++ Scandalo ANVISA. Conferme da parte CONMEBOL: L’uomo che ha fatto irruzione in campo in Brasile-Argentina con la pettorina Anvisa era effetivamente armato. L’ha ammesso nel suo referto il delegato Alejandro Hernández. Sarebbe stato questo il motivo per cui l’ufficiale ha sollecitato la squadra argentina a scendere negli spogliatoi.

++ Scandalo ANVISA. Nonostante il protocollo CONMEBOL non lo preveda, spuntano le richieste scritte AFA per richiedere lo status di eccezione per i quattro giocatori ‘inglesi’ prima dell’arrivo in Brasile. Lo ha confermato il ministero della salute del Brasile.

++ Sarà il tribunale disciplinare FIFA a decidere la sorte di Brasile-Argentina. Ma dopo il prima grado, ci sarà la possibilità di impugnare la sentenza in camera di appello e al TAS. Questi gli organi della giustizia sportiva deputati a risolvere il Papelon mundial.

++ Esauriti in tempi record i 17.000 biglietti in vendita per Argentina-Bolivia al Monumental. Sistema on-line che collassa dopo più di 250.000 richieste conteggiate. E’ locura total per il ritorno del pubblico sugli spalti.

++ La Federazione argentina rende noto in una nota che tutti i tamponi eseguiti a staff e giocatori sono risultati negativi, ad eccezione di un cuoco del ritiro ad Ezeiza. Isolato, non presenta sintomi.

++ Seleccion Argentina. Oggi in programma conferenza stampa pre partita di Lionel Scaloni e ultimo allenamento prima di Argentina-Bolivia prevista per domani notte.

Libertadores