0 2 minuti 1 mese

Al Monumental di Santiago del Cile non avviene il miracolo tanto sperato, il Godoy Cruz non riesce a ribaltare lo 0-1 dell’andata e il sogno di partecipare alla prossima Copa Libertadores termina qui.

La squadra di Oldrá dimostra carattere e resistenza all’ambiente ostile, soffrendo nel primo tempo le iniziative dei padroni di casa ma anche contrattaccando pericolosamente contro un Colo Colo, decisamente più attrezzato per affrontare nella competizione. Limpida è la conclusione velenosa di Cejas, sventata mirabilmente dal portiere di casa, Cortés. Nella ripresa si apprezza un Tomba più reattivo e determinato a pareggiare la serie, ma sarà il palo dell’attaccante paraguayo Paiva l’occasione più importante della partita a far sussultare i quasi 50.000 cileni presenti. Termina così 0-0 la gara di ritorno della seconda fase playoff e il Godoy Cruz rimane a mani vuote, sfumando la qualificazione alla fase a gironi e il ripescaggio in Copa Sudamericana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores