0 2 minuti 9 mesi

Si preannuncia caliente il secondo appuntamento mondiale della Selección Argentina in programma domani contro il Guatemala nel mondiale Sub-20. La delegazione centroamericana ha infatti formalmente accusato di spionaggio il comportamento di una persona accreditata argentina, che, secondo la versione guatemalteca, avrebbe filmato i fogli delle indicazioni ‘tecnico-tatttiche’ tra il primo e secondo tempo della sfida contro la Nuova Zelanda.

L’allenatore del Guatemala, Rafael Loredo, ha denunciato davanti alle telecamere l’episodio: “Una persona si è introfulata quando c’era poca gente e ha registrato la nostre chiaccherate tecniche, offensive e difensive. Ci sono foto di questa persona ed è una persona accreditata”, ha detto il tecnico. Da parte argentina arriva secca la smentita, ammettendo che un collaboratore in quella circostanza avrebbe sbagliato spogliatoio e sarebbe entrato in quello del Guatemala per pochi secondi. La Federazione centroamericana ha già sporto denuncia alla FIFA, che sta già analizzando l’accaduto. Domani intanto si gioca una Argentina-Guatemala che potrebbe diventare già decisiva per entrambe le nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores