++ Copa Argentina. Racing Club-Gimnasia y Tiro 3-1. Nessuna sorpresa nel neutro di Santiago del Estero, l’Academia batte l’equipo di Salta grazie ai gol di Mauricio Martinez, Enzo Copetti e Benjamin Garré. Nei 16’ sarà sfida contro Agropecuario.

++ Fernando Gago, Dt Racing Club: “Siamo una squadra in crescita, dobbiamo continuare su questa strada, non possiamo rilassarci. Daremo il massimo in tutti i tornei a cui participeremo”.

++ Fabricio Domínguez, volante Racing : “Questa squadra è molto unita. Chi gioca di più e chi gioca di meno, giochiamo tutti con le stesse motivazioni. Come diciamo sempre, siamo una cosa sola”.

++ Ieri conferenza di Leo Scaloni alla vigilia della sfida vs. Ecuador: “Ci alleneremo nel pomeriggio e vedremo come stanno i giocatori, ma l’idea è quella di attuare qualche variazione negli XI titolari”.

++ Leo Scaloni: “Il prossimo ritiro di Ángel Di María? Logicamente c’è un’età per tutto e il tempo passa. Sanno che devono essere sempre disponibili e ne sono consapevoli, ma spero che il giocatore ci ripensi. Se poi è stata davvero la sua ultima partita in Argentina, è stato davvero un finale da sogno. Ha segnato, ha fatto un assist e ottenuto l’ovazione dello stadio intero”.

++ Leo Scaloni: “Per quanto riguarda Messi dovrà sedersi e pensare, come ha sempre fatto. Dopo aver giocato un Mondiale farà le sue valutazioni. In ogni caso, bisogna divertirsi. Ora bisogna godersi il presente, per il futuro ci sarà tempo”.

++ Leo Scaloni: “ L’obiettivo della Selección è che i ragazzi delle giovanili indossino la maglia della prima squadra. È l’unica cosa che conta, anche quando non ci sarò più, che la Nazionale abbia un continuo ricambio generazionale di qualità”.

++ Leo Scaloni: Abbiamo chiaro il concetto che non tutte le partite saranno come quella vissuta mercoledì. Il rivale può schiacciarti e noi dobbiamo avere chiare le idee su cosa fare. Ci sono molte cose da migliorare. Non credo che esista una squadra perfetta. Abbiamo anche noi dei punti vulnerabili, dobbiamo essere preparati per i tempi più difficili”.

++ Leo Scaloni: “Apprezzo molto l’affetto dei tifosi per la Selección. Se alla gente piace la definizione ‘Scaloneta’ e si divertono con la squadra, per va bene. Ma non vi nascondo che questo termine mi mette un po’ a disagio”.

++ Leo Scaloni: “La sensazione di giocare una Coppa del Mondo è unica. Non credo possa essere paragonata a niente altro. A chiunque abbia l’opportunità di giocare, direi di godersela. Saremo lì per competere con qualsiasi squadra. Possiamo vincere, possiamo perdere, ne siamo tremendamente consapevoli. Ce la metteremo tutta, su questo non abbiamo dubbi”.

++ Termina in parità il Superclásico femminile tra River Plate e Boca Juniors. Ospiti subito in vantaggio dopo 4 minuti, la pareggia nella ripresa la Banda che nel finale ha il match point per vincerla. In classifica seconda posizione per entrambi i club a 2 punti dalla capolista UAI Urquiza.