++ Si dimette Mauricio Pellegrino come allenatore del Velez Sarsfield. Decisivo l’avvio il negativo in Copa De La Liga. Insediatosi poco meno di due anni, fa aveva sostituito Gabriel ‘el gringo’ Heinze.

++ È l’ex Santos Pedro Caixinha il nuovo allenatore del Talleres di Cordoba. Il portoghese pende il posto di Guillermo Hoyos e l’interrino Javier Ganfolfi.

++ Inizia il totoformazione nella Selección Argentina dopo i numerosi forfait. Si vocifera tra i media argentini il ritorno di Franco Armani in porta contro il Venezuela e Juan Musso contro l’Ecuador. Come nueve, al posto dell’indisponibile Lautaro ballottaggio tra Joaquin/Angel Correa e l’araña Julián Álvarez.

++ È iniziata ieri la seconda parte di lavori di ammodernamento al Monumental di Buenos Aires. Previste le costruzione di nuove tribune a bordo campo ed altre migliorie che lo faranno diventare lo stadio più capiente del Sudamerica.

++ Copa Argentina: Unión-Sp. Las Parejas 1-1 (4-3 rig). Passa il turno con fatica il Tatengue che batte lo Sportivo Las Parejas (torneo Federal) solo ai rigori e qualificandosi ai 16’ del Torneo. Prossima sfida contro la vincente di Godoy Cruz-Tristan Suárez.

++ Oggi si celebra il 46º anniversario del Dia de la Memoria, l’inizio della dittatura militare della Junta Videla. All’alba del 24 marzo 1976 carri armati annunciavano l’inizio del colpo di stato nei confronti del governo Perón. Iniziava il periodo più buio di tutta la storia nazionale argentina.

++ Sondaggio della Lazio nei confronti del centrocampista Agustín Palavecino (River). 25 anni, contratto col Millonario fino al 2024 e clausola di rescissione di 20M $.