0 5 minuti 1 mese

Mancano poche ore alle tanto attese sfide di Copa. River, Boca, Velez, Colon, Talleres ed Estudiantes in Libertadores, ma anche Unión e Lanús in Sudamericana, si accingono a definire ulteriormente il loro futuro affrontando il ritorno degli ottavi di finale. Novanta minuti che lasceranno inevitabilmente il segno sui sogni coperos dei club pertecipanti. Andiamo ad analizzare nel dettaglio le sfide delle argentine.

IMPORTANTE. In termini tecnici, non è valida la regola del gol in trasferta. In caso di ulteriore parità dopo i 90 minuti, subito i calci di rigori.

Libertadores

02:30 Boca Juniors-Corinthians (and. 0-0)

Aprirà le danze della settimana caliente il Boca, che scenderà alla Bombonera alla ricerca di un solo risultato: la vittoria. Dopo il buon pareggio ottenuto in Brasile, il Xeneize è chiamato alla prova di maturità, lasciando alle spalle le ultime scialbe prestazioni in Primera e affrontando il temibile Corinthians. Si parte dallo 0-0 di San Paolo, per una sfida da vincere a tutti i costi. Presente il tridente di attacco Villa-Benedetto-Zeballos che vuole stupire anche nel subcontinente. Assente el Toto Salvio, emigrato in Messico per la sua nuova avventura calcistica. Si prevede il tutto esaurito ed entusiasmo alle stelle al Templo de Boca. Diretta tv Dazn, telecronaca di Riccardo Mancini.

Giovedì 7

00:15 Colón-Talleres (and. 1-1)

Gara apertissima nel primo clásico argentino di Libertadores. Si giocherà nel feudo rojinigro del Cementerio de Elefantes per una sfida che si preannuncia palpitante. In queste ultime ore di calciomercato giungono notizie sconfortanti per il sabalero, con il Colón che ha dovuto salutare due pilastri della squadra che hanno preso la via della Capital. Si tratta della mezz’ala de jerarquia Aliendro, approdato al River e dello storico portiere Burian, ora nuovo giocatore Vélez. Niente stravolgimenti nella ‘T’ dove il gioiellino Valoyes, interessato al Boca per il dopo Salvio, è rimasto a Cordoba. Si parte dell’1-1 dell’andata, la vincente affronterà una tra River e Vélez. Diretta tv Dazn.

02:30 River-Vélez (and. 0-1)

E’ forse la sfida più attesa dopo l’inaspettato risultato dell’andata. Reduce da due sconfitte consecutive, il Millonario deve assolutamente reagire al Monumental se vuole proseguire la lunga strada verso la Gloria Eterna. Sarà l’ultimo baile in assoluto per l’araña Julian Alvarez, ai saluti prima della sua nuova avventura con il Man City di Guardiola. Ci si aspetta un’ultimo regalo dell’attaccante prima dell’addio definitivo. Nel Veléz, intanto, i fortineros sono pronti a rovinare i piani di gloria della Banda dopo il prezioso vantaggio ottenuto al ritorno. L’ex Pratto -partita eccezionale all’andata-, cercherà in tutti i modi di rompere le uova nel paniere ai suoi ex tifosi e compagni. Sfida im-per-di-bi-le. Diretta tv Dazn, telecronaca di Stefano Borghi.

Venerdì 8

02:30 Estudiantes-Fortaleza (and. 1-1)

Ultimo impegno, ma non certo per importanza sarà la sfida tra Estudiantes e Fortaleza. Dopo il prezioso pareggio ottenuto nell’inferno del Castelão la squadra di Zielinski è pronta per colpire nuovamente per accedere ai quarti, traguardo alla portata di Boselli e compagni, vista l’elevata qualità tecnica in rosa. Tutto esaurito all’Estadio UNO di La Plata, per cercare costruire un altro pezzetto di storia del glorioso club pincharrata. La vincente affonterà una tra Atletico Paranaense e Libertad. Diretta tv Dazn.

Sudamericana

Si preannunciano delle vere e proprie imprese per le compagini argentine impegnate in Copa Sudamericana. Entrambe i club caduti in trasferta all’andata.

Mercoledì 6

00:15 Unión-Nacional (and. 0-2)

Nonostante l’impegno copero che si preannuncia arduo, si è rialzato il morale a Santa Fé dopo l’ultimo convincente successo in campionato. Il Tate cerca di scrivere nuova storia affrontando il temibile Bolso nelle mura amiche del 15 de Abril, provando a ribaltare il doppio svantaggio dell’andata. La vincente affronterà una tra Olimpia de Asunción e Atletico Goianense.

Giovedì 7

00:15 Lanús-Ind. del Valle (and. 1-2)

Stesso spartito per il Granate, ma con il piccolo vantaggio di rimontare un solo gol. Sarà gara cruciale al Fortaleza, il Lanús deve dare un senso a questo inizio di semestre deludente. La vincente affronterà una tra Santos e Deportivo Tachira. Diretta tv Dazn, telecronaca di Simone Gamberini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores