0 5 minuti 5 mesi

Parte stanotte un nuovo turno della Copa de la Liga Profesional argentina. Ecco tutte le sfide che vivremo in questo fine settimana.

42 partite racchiuse in sette giorni. Non male la partenza sprint della Copa de la Liga, primo torneo nazionale del 2022. Da stanotte in palio nuovi punti ed emozioni nella tierra del fútbol más pasional del Mundo. Di seguito, il calendario completo.

Sabato 19

21:00 Arsenal Sarandí-Huracán. La prima partita della serata sarà Arse contro Globo. Nonostante la debacle dell’ultima giornata, il morale è ancora alto nella ciurma del comandante Kudelka. Al ‘Viaducto’ però, dopo un pareggio e una sconfitta, mancano ancora all’appello i tre punti.

23:15 Estudiantes-Lanús: Primo partitazo della giornata. Il Pincha grazie ai gol di Boselli e Diaz sta viaggiando come un treno. Attenzione però al risveglio del Lanús e dei suoi goleador Sand e Lopez. Si preannuncia gara spettacolare.

Domenica 20

01:30 Vélez-Independiente. Nella notte ecco l’atro partitazo della Fecha. Il Fortín, uscito con le ossa rotte da Rosario, cerca riscatto all’Amalfitani. Di contro ci sarà un Rojo ancora fragile, che ancora cerca l’amalgama dopo i recenti stravolgimenti di mercato.

21:00 Platense-Sarmiento. Due delle squadre più in forma del momento. Entrambe reduci da goleade nel turno precedente, sono chiamate ad una gara emozionante. Bergessio vs Licha Lopez: spettacolo assicurato.

23:15 Boca Jrs-Rosario Central. Nel neutro dell’Amalfitani (Bombonera inagibile per il pessimo manto erboso) il Boca cerca il terzo risultato utile consecutivo. Non sarà una passeggiata però per gli uomini di Battaglia: il Central sta crescendo molto a livello di mentalità e autostima. Diretta tv su SOLOCALCIO (dtt 61).

Lunedì 21

01:30 Newell’s Old Boys-River Plate. Sbloccatosi contro il modesto Patronato il River deve sfatare il tabù della trasferta dopo la sconfitta contro l’Union. La Lepra non sembra all’altezza del Millonario. Se poi Alvarez … Diretta Tv SPORTITALIA (60 dtt).

21:00 Barracas-Tigre. Due sconfitte consecutive per i Guapos; due pareggi per i matadores. La sfida tra le due neopromosse sembra quasi già scritta considerando anche la qualità tecnica delle rose. Occhio però alla variabile impazzita degli arbitri…

23:15 Banfield-Gimnasia. Dopo il gol di Galoppo al 96’ è rinato moralmente il Taladro, che ora cerca la prima vittoria. Al Florencio Sola però si preannuncia battaglia. Il Lobo dei redivivi Tarragona e Alemán può far male in qualunque momento.

23:15 Godoy Cruz-Aldosivi. La determinazione mostrata finora dai ragazzi di Flores è impressionante, nonostante la sconfitta netta contro il più forte Colón. A Mendoza arriva il Tiburón di Martin Palermo.. e di Cauteruccio, sbloccatosi nientemeno contro il Boca.

Martedì 21

01:30 San Lorenzo-Defensa Y Justicia. Sembra di rivivere un dejavú per quanto vissuto l’anno scorso. Beccacece ritorna nello stadio dove.. perse la letteralmente la testa. Guardando la partita, nel Ciclón è attesa ad una reazione dopo i fatti di La Plata. Il Defensa attiverà la modalità contropiede.

23:15 PatronatoTalleres Il Talleres deve tornare alla vittoria dopo l’avvio stentato. Quale migliore occasione se non contro la ‘cenerentola’ del Patronato? A Paraná, però, non è previsto il comitato di benvenuto.

23:15 Unión-Atlético Tucumán. Il Tate, ancora imbattuto, ritorna nel catino del 15 de Abril. Sempre attento in difesa e con un’aggressività che ha destabilizzato il River, c’è curiosità nel vedere le nuove soluzioni tattiche dell’emergente Dt Munuá.

Mercoledì 23

01:30 Central Cordoba-Colón. Il pronostico dice Colón ma il Ferroviario sta interpretando al meglio questo avvio di stagione. È l’ex Aldosivi Grahl il cervello della squadra di Rondina, che cercherà di contenere lo squadrone Sabalero. Ancora tribuna per l’ex Boca Wanchope Abila.

01:30 Racing Club-Argentinos Jrs. Dopo le buone impressioni avute nel primo tempo contro il Defensa, mister Gago cerca nuove conferme contro il Bicho, prima della classe e con un bomber Avalos ritrovato. Altro pathos al Cilindro.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.