++ Copa Argentina: Altra sorpresa nel torneo più pazzo argentino. Il Tigre (Primera Nacional) elimina il più quotato Defensa y Justicia (Primera División) e si qualifica ai quarti di finale. Decisivo il portiere Marinelli: torna dopo 7 mesi di infortunio, segna un rigore e ne para 2. Supereroe.

++ Torna stanotte l’appuntamento con la Selección Argentina. In programma il terzo turno di Eliminatorie per Qatar 2022. In campo al Monumental alle 01:30 italiane, Argentina-Bolivia.

++ Dopo la positività COVID di un membro dello staff nel ritiro della Selección, eseguiti nuovamente nuovi tamponi: tutti sono risultati negativi. Escluso focolaio interno.

++ Nella ‘prima’ del ritorno del pubblico iri primi disagi: code infinite al Monumental sotto una pioggia imponente. Poco chiare le indicazioni per il ritiro del biglietto fisico. Aperti eccezionalmente anche nella giornata di oggi i botteghini al Monumental.

++ Hackerato clamorosamente il sito web dell’autorità sanitaria brasiliana ANVISA. Nella homepage è apparsa una mega bandiera argentina con il sottotitolo: ‘Volete mandarci via anche noi?” Locura.

++ Messi a ESPN Argentina: “Dopo tanta sofferenza, sollevare qualcosa con la Nazionale è stato davvero speciale. C’era una parte del giornalismo che mi trattava come un fallito, che mi criticava perché non davo il giusto peso alla camiseta albiceleste “.

++ Messi: “Quando abbiamo vinto non ci potevo credere. L’avevo sognato così tanto quel momento che non capivo nemmeno cosa stesse succedendo. Sinceramente mi diverte vedere la mia immagine di quel momento, quando ero incredulo e paralizzato.”