++ Momenti di paura a Mendoza. Registrato ieri terremoto di 5,9 gradi della scala Richter con epicentro in Cile. Non si registrano danni e feriti. Ma stanotte si giocherà lì la semifinale di Copa Argentina: Boca-Argentinos.

++ Risponde Riquelme alle critiche di Ruggeri: “Se mi avesse criticato un amico o un familiare ci sarei rimasto male, ma non provocano nessun effetto da chi non ho nessuna relazione.”

++ Dopo l’addio al Boca Carlitos Tevez torna a parlare: “Tornare a giocare? Per adesso non ne sento la necessità. Sto finalmente vivendo un periodo bellissimo con la mia famiglia.”

++ Carlos Tevez: “Gallardo è il tecnico più importante della storia del River. Mi piace come gioca, ha un’idea molto chiara di quello che vuole, anche se per me la squadra migliore sarà sempre il Boca, giochi come giochi”.

++ Carlos Tevez: “Il Boca? bisogna essere pazienti con Battaglia. Seba ha molte cose simili a Bianchi. Tutti sognano di essere un DT della Primera del Boca, credo in lui. Come ogni processo, ci vuole tempo”.

++ A partire da dicembre lo stadio dell’Independiente ‘Libertadores de America’ cambierà nome. Si chiamerà Ricardo Enrique Bochini in onore del più grande giocatore della storia del Rojo.

++ Stanotte semifinale di Copa Argentina: a Mendoza Boca-Argentinos, ore 01:15.

Libertadores