0 2 minuti 2 mesi

C’è grande attesa per l’evento conclusivo che caratterizzerà il mondiale di Qatar 2022. Domenica gli occhi di tutto il mondo saranno rivolti verso la partita più importante degli ultimi quattro anni e c’è naturale caccia al biglietto per essere testimoni dell’evento che incoronerà una tra Francia e Argentina nuova vincitrice della Coppa del Mondo. Ma non tutti riusciranno a vederla dal Lusail.

Panico per le migliaia di tifosi argentini ancora sprovvisti di biglietti dopo che ieri gli organizzatori hanno decretato il completo ‘soldout’. Si sono formati così ‘picchetti’ di protesta spontanei davanti al Qatar World Cup Ticket Center di Doha per protestare contro la decisione: “I biglietti disponibili sono ancora tanti” hanno dichiarato gli ‘occupanti’, “chiediamo solo che siano a disposizione anche per gli argentini”.

La richiesta è stata presa incarico direttamente dalla FIFA che dopo poche ore ha promesso il ‘ricollocamento’ di 10.000 tickets a prezzi ufficiali di vendita (1.625 dollari (categoria 1), 1.013 dollari (categoria 2) e 611 dollari (categoria 3). Sarà così soddisfatta la domanda e contrastato il bagarinaggio (richiesti dai 4.500 dollari a 15.000$ per un solo biglietto).

Dalle anticipazioni, sarà una finale a forti tinte argentine. Sono attesi infatti circa 50.000 tifosi argentini nel Lusail Stadium, impianto capace di contenere circa 90.000 posti, per l’esodo più imponente della storia della Selección. Per l’occasione saranno presenti 7.000 bandiere, 5.000 palloncini e 3.000 sciarpe, oltre ai classici bombos, per caratterizzare al meglio la coreografia in ‘modalità argentina‘. Si giocherà dunque un’altra volta in casa per quella che sarà l’ultima partita mondiale di Leo Messi. La speranza, è sempre quella di vederlo come l’abbiamo visto nell’ultima Copa America col Brasile o in Finalissima contro l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores