0 5 minuti 1 anno

Torna il campionato argentino dopo aver sognato con la Selección nelle Eliminatorie. Il River in fuga e la lotta per las copas: ecco a cosa assisteremo in questo fine settimana.

Dopo l’impegnativa doppia sosta delle Eliminatorie mondiali, torna come da programma la Primera División argentina con la ventunesima giornata.

NOVITA’. Sarà un week end certamente caliente quello che andremo a vivere in Argentina, anche grazie alla totale riapertura degli stadi sin límites de aforo, senza cioè alcuna limitazione di pubblico. Il Governo argentino ha approvato il decreto che restituirà l’adeguato calore e tifo alle varie canche del Paese, per un ritorno alla normalità che ora sembra davvero concreto. Andiamo a vedere nello specifico le gare che vivremo in questa Fecha.

Giovedì 19 novembre

21:00 Unión Santa Fé-Defensa y Justicia. Dopo l’ultima sconfitta a Rosario si preannuncia impegnativa la sfida del Tatengue. Arriva a tutta il treno del Defensa in grande forma e reduce da tre vittorie consecutive.

23:15 Patronato-Lanús. Il Granate è chiamato all’impresa di recuperare i punti perduti per provare la qualificazione in Libertadores. Ma anche il Patrón ha il suo obiettivo: quello di abbandonare la penultima posizione del Promedio retrocessione. Ritorna il bomber Pepe Sand dopo l’infortunio.

Venerdì 20 novembre

01:30 Banfield-Aldosivi. Sembra passata la crisi a Banfield dopo l’arrivo di Dabove in panchina. Contro il Tiburón del Titán Martín, alla disperata ricerca di punti, sarà nuovo esame di maturità.

21:00 Estudiantes-Huracán. Dopo 720 minuti di astinenza ai tre punti il Pincha affronta il Globo con il coltello tra i denti. Ma attenzione a non sottovalutare l’equipo di Kudelka, sempre molto pericoloso in trasferta.

23:15 San Lorenzo-Gimnasia. Il Ciclón deve prendere a tutti i costi l’ultimo treno per la qualificazione alla Sudamericana, che di settimana in settimana si fa sempre più lontana. Torna a casa il tecnico Pipo Gorosito, ex giocatore, molto amato da queste parti.

Sabato 21 novembre

01:30 Argentinos-Godoy Cruz. Devono rialzarsi al più presto Bicho e Tomba, apparsi in difficoltà nelle ultime uscite. L’Argentinos lotta per la Sudamericana mentre il Godoy per il Promedio. Chi avrà più fame?

01:30 Talleres-Vélez. È il partidazo della giornata. Blindato il secondo posto, il Velez arriva a Cordoba in cerca di continuità dopo l’ultimo successo col San Lorenzo. Per il Talleres è l’occasione per rinsaldare la terza posizione da eventuali insidie. Diretta TV Sportitalia (dtt 60).

21:00 Rosario Central-Atl. Tucumán. Il Central torna a casa dopo le due trasferte negative che hanno allontanato il club dalla zona ‘calda’ delle coppe. Il calore del pubblico sarà determinante per il risultato finale.

23:15 Boca Juniors-Sarmiento. Parlando di spinta del pubblico sarà impressionante lo scenario che assisteremo alla Bombonera, di nuovo vibrante al 100%. Naturalmente i 3 punti l’obiettivo della squadra di Battaglia, per un posto nella prossima Libertadores 2022. Diretta TV SI Solocalcio (dtt 61).

Domenica 22 novembre

01:30 Central Cordoba-Independiente. Il Rojo cerca la seconda vittoria consecutiva mancante addirittura da agosto. È la continuità di risultati che pretende Falcioni per queste ultime cinque partite. Si replicherà con il pibe Velasco a centrocampo, mossa tattica che può fare la differenza..

21:00 Arsenal-Newells. Partite tra deluse del campionato, assolutamente ininfruente in classifica. Chi avrà voglia di giocare?

23:15 Racing Club-Colón. Il Racing ritrova il Colón dopo finalissima persa in Copa de la Liga del giugno scorso. empre interessanti le idee tattiche di Fernando Gago, vedremo se il Cilindro fischierà ancora o tornerà festante come i bei tempi. Diretta TV SI Solocalcio (dtt 61).

Lunedì 23 novembre

01:30 Platense-River Plate. Conto alla rovescia per il titolo al River, anche aspettando il risultato del Talleres. Punti importanti da conquistare a Vicente Lopez, dove il River appare favoritissimo. Julian Álvarez reduce dalla Selección farà di nuovo la differenza? Diretta TV Sportitalia (dtt 60).


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores