++ Final Trofeo de Campeones: River Plate-Colón 4-0. Non c’è storia nella finalissima della speciale Supercopa. Il River trascinato da un clamoroso Julián Alvarez, si aggiudica il prestigioso titolo, l’ultimo della stagione 2021.

++ Con la conquista del Trofeo de Campeones Marcelo Gallardo da allenatore raggiunge la clamorosa quota di 14 titoli in sette anni, Diventa addirittura massimo vincitore della storia del club (22) considerando anche i titoli vinti da calciatore. Nella speciale classifica affianca il mostro sacro di Ángel Labruna.

++ Ultima partita in carriera per il capitano Leo Ponzio che alza l’ultima copa da protagonista. Numeri da record i suoi: con 17 titoli conquistati diventa il giocatore più titolato della storia del club.

++ Parla Franco Armani: “E’ una gioia immensa poter vincere un altro titolo. Abbiamo chiuso l’anno nel migliore dei modi. Quando sono arrivato qui mi immaginavo tutto questo perché il River lotta sempre per vincere. Questo è un grande gruppo, una grande famiglia”.

++ Leo Ponzio: “Non ho ancora realizzato tutto quello che ho fatto con questa maglia. Sono stato una persona privilegiata e spero di poter continuare in questo club con un altro incarico. Non voglio essere al centro dell’attenzione. Grazie, grazie di cuore a tutti i tifosi”.

++ Julian Alvarez: “Per adesso si festeggia e poi penseremo alle vacanze. Non so cosa succederà a gennaio, per adesso ho la testa qui. Quando prenderò delle decisioni sceglierò la cosa migliore”.

++ Marcelo Gallardo: ”Ho deciso di rimanere perché so che posso continuare a sfidare me stesso. Sono convinto di dare fiducia a dei ragazzi eccezzionali, generando un nuovo senso di appartenenza. Naturalmente nel club dove mi sento felice.”

++ Marcelo Gallardo: “ Leo Ponzio è un esempio per tutti noi. Sia con le parole che con i fatti. E’ diventato un idolo senza parlare troppo, perché Leo ha parlato sempre e solo sul campo. Il suo ritiro chiude un’epoca gloriosa”.

++ Marcelo Gallardo: “Naturalmente è bello vincere. Ma ancor più bello è vincere nella maniera in cui lo facciamo noi.”

Libertadores